Acquedotto Lucano affida gli appalti PNRR sulla M2C4 4.2 “Riduzione delle perdite nelle reti di distribuzione dell’acqua potabile, mediante interventi di distrettualizzazione, digitalizzazione e monitoraggio e smart metering”. Lo annuncia, in una nota, l’assessore all’Ambiente Territorio ed Energia della Regione Basilicata, Cosimo Latronico.

“Entro la fine dell’anno – continua Latronico –  saranno completate tutte le consegne dei cantieri per le tre operazioni previste, che si ricorda hanno come ambito di intervento ben 42 Comuni lucani per un totale di 4.577 km di rete idrica a servizio di 214.580 abitanti. L’area totale coperta dalle reti è pari a circa 274 Km2, i dislivelli altimetrici delle reti sono estremamente variabili, in quanto si tratta di aree fortemente eterogenee da un punto di vista orografico.

La strategia proposta – sottolinea l’assessore Latronico – integra la digitalizzazione con l’applicazione di un mix ottimale di tecnologie innovative, l’adeguamento dei processi operativi e l’aggiornamento formativo del personale per garantire il controllo mirato delle perdite e una strategia di risparmio energetico. Il sistema prevede l’introduzione di tecnologie e sistemi di supporto decisionale per la ricerca, localizzazione e monitoraggio delle perdite idriche, la gestione della pressione, il monitoraggio dello stato delle condotte, la gestione delle misure e dei consumi di utenza, la modellazione matematica delle reti e l’asset management”.

Il progetto proposto è suddiviso in tre operazioni distinte per le quali, come annunciato, si è già provveduto all’affidamento:

·           OPERAZIONE 1 di € 9.231.336,68 – Rilievo, digitalizzazione, modellazione idraulica ed ingegnerizzazione delle reti idriche. Servizio Affidato e già consegnato in via d’urgenza il 22-11-23;

·           OPERAZIONE 2 di € 21.215.498,63 – Lavori di realizzazione camerette per la distrettualizzazione e sostituzione di condotte. Affidati tutti e quattro i lotti con consegna da effettuare entro il 31-12-23;

·           OPERAZIONE 3 di € 15.276.077,82 – Fornitura e posa di Smart meter e rete Lorawan. Affidati entrambi i lotti funzionali con consegna da effettuare entro il 31-12-23.

“In riferimento al PNRR M2C4 – Intervento 4.1 di € 7.755.434,34 “Lavori di approvvigionamento idrico e di rifacimento di tratti dello schema idrico Marmo Melandro”, conclude Latronico, l’appalto è stato affidato e si procederà alla consegna anticipata del cantiere entro la fine dell’anno dei lavori, atteso, tra l’altro, che il progetto esecutivo è completo di tutti i pertinenti pareri e nulla-osta, risultando quindi immediatamente cantierabile”.

Fonte: La Gazzetta della Val d’Agri – Read More