È stato inaugurato in mattinata presso il Punto Salute di Palazzo San Gervasio l’ecografo multidisciplinare di ultima generazione. Presenti l’Assessore alla Salute e Politiche della Persona, il Direttore Generale della ASP Basilicata, la responsabile del distretto e del poliambulatorio, il medico cardiologo che opera presso il presidio sanitario. Presenti anche le istituzuoni locali ed ecclesiali.
La strumentazione si presta ad un utilizzo prevalente per la cardiologia essendo dotato di tutte le funzioni utili alla diagnosi e al follow up delle cardiopatie e delle malattie vascolari più diffuse. Anche la qualità delle immagini risulta eccellente e perciò utile alla formulazione di diagnosi molto precise. Implementato con altre sonde può essere utilizzato per altre prestazioni specialistiche per esami semi-invasivi (eco transesofageo.
Al termine della presentazione dell’ecografo, il direttore generale della ASP Basilicata ha sottolineato quanto questa giornata dia stata importante non solo per l’azienda, ma per l’intera comunità palazzese. “Abbiamo portato sul territorio un importante attrezzatura- ha aggiunto il Dg- che servirà non solo la popolazione del circondario ma attrarrà anche quella della vicina Puglia. La decisione di procedere all’acquisto di una macchina così performante è derivata anche dall’analisi dei dati circa la sua produttività combinata con la presenza di elevate professionalità che sono in grado di usarla. Nel deciderne l’acquisto ha inciso inoltre la sensibilità istituzionale delle autorità locali e di quelle regionali che hanno condiviso e promosso l’investimento“.
Eliana Positano – Portavoce Asp Basilicata

Fonte: La Gazzetta della Val d’Agri – Read More